Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background

L’Oasi dei Quadris, un posto dove passare una bellissima giornata all’insegna del relax, dell’amore per la natura, e della spensieratezza. Le cicogne e gli ibis (le nostre star) ed altri amici pennuti e non, vi aspettano!

L’Oasi adesso è chiusa per il periodo invernale, ma in caso di belle giornate soleggiate apriremo ancora qualche domenica, vi faremo sapere volta per volta in base alle previsioni.

L’Oasi riaprirà ufficialmente la prima domenica di Marzo 2020 con “IL GIORNO DELLA CICOGNA”, una giornata di festa in cui verranno liberate alcune cicogne ed altri animali provenienti da centri di recupero fauna selvatica.

nel periodo dell’ora solare l’Oasi chiude alle 17.00

**************************************************************************************


per altre info sul posto clicca qui

***************************************************************************************



L’origine geologica dell’Oasi dei Quadris è dovuta all’azione morfogenetica del ghiacciaio del Tagliamento che depose i suoi detriti e scavò fosse ed avvallamenti. La zona dei Quadris costituisce una di queste depressioni riempita dalle acque di fusione del ghiacciaio e poi da quelle meteoriche. L’aspetto attuale è costituito da una trentina di stagni contornati da una fitta vegetazione, di forma regolare (quadri), ricavati dall’escavazione della torba, avvenuta per circa due secoli fino alla metà del Novecento. Una parte di questa zona, denominata Oasi dei Quadris, è oggi la sede dei progetti di reintroduzione della cicogna bianca e di tutela dell’ibis eremita.

bandiera_inglese The Oasi is situated northwest of the centre  of Fagagna and is part of the European network of Natura 2000. It is classified as natural protected area. The area of approximately 62 hectars owes its name to the artificial ponds once used for  the quarrying of peat and clay. With various natural habitats, the Oasi boasts numerous species of plants and is home to small and large mammals and a rich  population of birds.
In 1989 the oasis was established as a Fauna Centre and currently  houses approximately 60 White storks and about 100 Hermit ibis, an endangered species. The Centre’s permanent exhibition is dedicated to the reintroduction projects of these two species.

 Diese als Naturschutzgebiet bezeichnete Oasi befindet sich nordwestlich des Zentrum von Fagagna und gehört zum Europäischen Netz Natura 2000. Die Fläche von etwa 62 Hektar verdankt seinen Namen den künstlichen Teichen, die einmal verwendet wurden für den Abbau von Torf und Lehm. Mit verschiedenen natürlichen Lebensräumen der Oase rühmt sich zahlreiche Arten von Pflanzen und ist die Heimat von kleinen und großen Säugetieren und eine reiche Bevölkerung von Vögeln. 1989 ist die Oase ein Naturzentrum geworden und beherbergt heute rund 60 Weißstörche und etwa 100 Waldrappen, eine vom Aussterben stark bedrohte Vogelart.  In den neu eröffneten Räumen des Besucherzentrums ist eine Daueraustellung, die den Prozess der Wiedereinführung dieser beiden Spezies darstellt.

News

  • 30anninsieme

    29 settembre 2019 – 30anninsieme – Festa del 30ennale dell’Oasi

    foto Antonio D’Amicis – discorso di apertura delle autorità. Il Presidente Enzo Uliana, l’ex sindaco Gianfranco Dolso, l’attuale sindaco Daniele Chiarvesio, l’ex sindaco Elia Tomai e il presidente della Comunità Collinare Paolo De Simon foto…

    Read more...
  • festaOasi_A3 2018 b

    11a festa dell’Oasi – 25 aprile 2019

    bancarelle artigianali, attività e giochi per bambini, circa 1500 visitatori visite guidate all’interno e all’esterno dell’Oasi (foto by Doris Peres) Gli ibis l’hanno fatta da padroni, dall’accoglienza ai visitatori, alla vendita dei gadgets (magari dormendo…

    Read more...
  • flyer-giorno cicogna2018

    Il giorno della cicogna – 3 marzo 2019

    Lo spettacolo della liberazione in volo delle cicogne anche quest’anno ha richiamato una folla numerosissima all’Oasi dei Quadris di Fagagna. Tantissime famiglie hanno raggiunto l’area, approfittando della splendida giornata di sole e della temperatura decisamente mite. Solo…

    Read more...

Scopi e finalità

La mission dell’Associazione è la gestione dell’Oasi dei Quadris in collaborazione con il Comune di Fagagna che ne detiene la proprietà.

Oltre all’aspetto “ambientale” è prioritario quello “sociale” per il quale si impegna ad adottare comportamenti adeguati al sostegno di persone disagiate.

Lo scopo dell’Associazione Amici dell’Oasi dei Quadris – Onlus, è la gestione e la manutenzione dell’Oasi, nonchè la custodia, la vigilanza ed il sostentamento degli animali ivi custoditi o che vi trovino rifugio.

Adottare tutte le iniziative volte alla corretta educazione ambientale soprattutto dei visitatori più giovani.

Il nostro piano prevede di favorire e promuovere la reintroduzione della Cicogna bianca in Italia e la tutela dell’Ibis eremita adottando tutte le misure necessarie a scoraggiarne la sua estinzione.

Importante è garantire ogni attività promozionale ed operativa finalizzata alla fruizione dell’Oasi da parte del pubblico ed in particolare delle Scuole.


prenota_4